L'Offerta Formativa

 

Per rispondere con più efficacia alle finalità dichiarate, il Collegio dei Docenti ha individuato quattro macroaree fondamentali a cui fanno riferimento tutte le attività e gli interventi di ampliamento dell’offerta formativa:  

  1. Formazione: a cui afferiscono tutte le attività finalizzate al successo formativo, alla valorizzazione delle intelligenze in un contesto di opportunità educative evitando che le “diversità” individuali, sociali, linguistiche e culturali si trasformino in difficoltà di apprendimento e in problemi di comportamento.
  2. Orientamento: che raccoglie tutte le attività che si riferiscono all’accoglienza, alla costruzione e alla consapevolezza della propria identità, alla conoscenza dei diritti e dei doveri di ciascuno, al senso di legalità.
  3. Relazione col mondo esterno: che riguarda tutte le iniziative, le progettazioni integrate, i rapporto con il territorio, le opportunità di crescita.
  4. Pari opportunità: a cui fanno riferimento tutte le iniziative, i progetti e i laboratori che tendono a promuovere pari opportunità, la valorizzazione delle diverse intelligenze in un rapporto integrato con le risorse del contesto.

Nel Piano dell’offerta formativa le finalità sono tradotte in attività didattiche ed educative in percorsi progettuali, in approcci e metodologie che valorizzano le intelligenze, promuovono l’integrazione e il successo formativo. La scuola è proiettata verso performance di qualità diffuse e attua  strategie di coinvolgimento degli alunni in attività e percorsi disciplinari, interdisciplinari, pluridisciplinari, curricolari ed extracurricolari.

L’accento posto sull’innovazione e sull’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica nasce dalla consapevolezza che occorre trovare strategie di insegnamento più vicine alle modalità di apprendimento dei ragazzi del terzo millennio che sono nativi digitali.

Da anni, molte risorse materiali ed umane sono impegnate nella creazione di ambienti di apprendimento stimolanti mediante attività laboratoriali e l’utilizzo diffuso e sperimentale delle nuove tecnologie ( attualmente le lim funzionanti nelle classi sono 25, si conta di fornirle nel prossimo anno a tutte le classi ).

L’attenzione alla personalità in crescita dell’alunno che velocemente si trasforma in adolescente, porta ad investire risorse ed energie anche sul versante affettivo- relazionale con la promozione di percorsi di formazione e con attività di counseling e di educazione psicoaffettiva.

 

L’offerta formativa, all’interno del quadro di finalità individuate, risponde alla lettura dei bisogni impliciti ed espliciti dell’utenza rilevati ed analizzati periodicamente con strumenti di indagine qualitativa e quantitativa.

 

Si evidenziano le seguenti necessità:

 
  • sviluppo e potenziamento di conoscenze, abilità, competenze e di strumenti di analisi critica della complessità 
  • consapevolezza dei diritti e dei doveri di cittadinanza 
  • attenzione al processo evolutivo del discente nella sua unicità, agli aspetti educativi e relazionali 
  • interesse per i processi di innovazione 
  • cura e attenzione per le motivazioni e gli interessi degli adolescenti  
  • inserimento ed integrazione delle diversità
  • miglioramento dei rapporti interpersonali 
  • bisogni di supporto e di counseling 
  • opportunità di educazione permanente per il territorio
 L’offerta formativa si pone i seguenti obiettivi:    
  • promuovere il benessere e il successo formativo in un quadro di relazioni comunicative e di rapporti educativi
  • arricchire la formazione e il curricolo mediante attività che stimolino curiosità, interesse, scambio comunicativo e produttivo
  • fornire opportunità e strumenti per maturare scelte consapevoli e modalità critiche di costruzione dell’identità individuale e sociale
  • offrire opportunità di valorizzazione delle intelligenze, di aiuto e supporto per le difficoltà: percorsi di potenziamento e di recupero
  • promuovere l’interscambio produttivo mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie e il potenziamento della lingua inglese
  • favorire ambienti di apprendimento stimolanti ed interessanti vicini al mondo digitale dei ragazzi
  • favorire il monitoraggio, l’accertamento sistematico e periodico degli apprendimenti in un quadro di comparazione produttiva
  • promuovere percorsi di qualità, di attenzione costante ai  processi attivati, di studio e attuazione di strategie di miglioramento
  • coinvolger le componenti territoriali e sociali
  • promuover  opportunità di long life learning per il territorio 

L’offerta formativa mette in atto una serie di processi interconnessi che scaturiscono da una relazione sistemica tra le parti e che implicano:

  • una ottimizzazione ed implementazione sinergica delle risorse umane, materiali, economiche e professionali
  • flessibilità organizzativa e didattica, integrazione degli interventi educativi
  • scambi produttivi con il territorio: collaborazione con Enti, Associazioni, Organismi di Ricerca, reti di scuole 
  • innovazione metodologica e didattica
  • percorsi di autovalutazione per attivare strategie di miglioramento in un’ottica di qualità diffusa